fbpx

100%

Accordo Italia-Cina per l’export di erba medica

Il ministero delle Politiche Agricole e le dogane cinesi hanno siglato un trattato per l’esportazione in Asia dell’erba medica di produzione italiana.

Secondo i dati forniti dal ministero dell’Agricoltura cinese, negli ultimi anni la domanda di erba medica è aumentata del 20% l’anno ed entro il 2020 si prevede possa arrivare a 6,9 milioni di tonnellate. Il forte incremento nell’utilizzo di questo prodotto deriverebbe da un maggiore impiego nell’allevamento di mucche da latte da parte dell’industria casearia. Nel 2017 il principale paese esportatore di questo prodotto verso la Cina erano gli Stati Uniti con 1,3 milioni di tonnellate l’anno (valore economico di oltre 350 milioni di euro), seguiti da Australia, Spagna e Canada.

Soddisfatto il Ministro Gian Marco Centinaio: «Siamo al lavoro per favorire le esportazioni dei prodotti ortofrutticoli e orticoli italiani, eliminando le barriere fitosanitarie. L’accordo dimostra come le intese bilaterali possano superare gli ostacoli e consentire l’apertura alle nostre imprese dei mercati in via di sviluppo e che offrono il maggiore potenziale di crescita commerciale, come ad esempio la Cina».

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043