fbpx

100%

Cala la resa dei cereali per via della siccità

Il problema della siccità estiva che ha riguardato quasi tutta l’Europa ha comportato un calo dell’8% della produzione cerealicola rispetto agli ultimi 5 anni. Sempre per colpa della siccità cresce, ma non quanto preventivato, il settore lattiero-caseario: la stima della raccolta del latte 2018 si ferma a poco più di 166 milioni di tonnellate con un aumento previsto dello 0,6% rispetto al 2017. Crescono più del previsto, invece, le produzioni di carne bovina che supererà le 8 tonnellate (+1,6%): la minor produzione di foraggio legato all’assenza di acqua anticipa la macellazione. In aumento, anche la produzione di pollame che le previsioni vogliono veleggiare verso i 15 milioni di tonnellate (erano 14,6 nel 2017), dovuto sia al recupero di produzione dopo l’influenza aviaria, sia al calo delle importazioni dal Brasile perché sta mantenendo i prezzi più bassi.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043