fbpx

100%

Vacche abbattute per il Mycoplasma bovis

In Nuova Zelanda cinquantamila vacche sono già state abbattute e altrettante lo saranno a breve per sradicare il “Mycoplasma bovis”, un batterio non pericoloso per esseri umani e sicurezza alimentare di latte e carne, ma che può causare aborti, mastiti e polmoniti (e quindi ingenti perdite economiche per gli allevamenti) ai bovini. Se la malattia si diffondesse in modo incontrollato – questa la motivazione principale per cui è stata attuata questa  misura – costerebbe all’industria 1,3 miliardi di dollari in perdita di produzione in 10 anni. A dicembre gli allevamenti infetti erano 32, altri 51 sono stati risanati e gli allevatori sono stati risarciti con circa 34 milioni di euro. Mentre i tecnici parlano di progressi incoraggianti e il Governo si dice fiducioso che il piano stia funzionando, le speranze che la malattia possa scomparire dalla Nuova Zelanda si fanno sempre più concrete.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043