Risotto Zucca Gorgonzola

100%

Risotto alla zucca con salsa di Gorgonzola DOP Selezione Biraghi

Il risotto alla zucca con salsa di gorgonzola dolce è un primo piatto dal sapore delicato, perfetto anche per le serate speciali

Ingredienti

 riso carnaroli

 zucca

 Gorgonzola DOP Selezione Biraghi

 parmigiano

 burro

 brodo di carne

 latte 

 scalogno tritato

 tuorlo

 salvia

 olio di oliva

 sale

 pepe

1) Taglia la zucca a larghe fette, sistemala su una placca foderata con foglio di alluminio, condisci con un filo  di olio, sale, pepe, copri con un altro foglio di alluminio e fai cuocere in forno a 170° per circa 40 minuti.  Lascia raffreddare, elimina la scorza e passala al setaccio.  

2) Fai soffriggere in una casseruola lo scalogno con 20 g di burro, unisci il riso, lascialo tostare, bagna con il brodo molto caldo, aggiungi la passata di zucca e fai cuocere per circa 15 minuti.  

3) Nel frattempo prepara la salsa: porta a ebollizione il latte, aggiungi il gorgonzola a cubetti e il tuorlo,  fuori dal fuoco, e frulla il tutto.  Quando il risotto e pronto, regola di sale e pepe e manteca con il rimanente burro freddo a pezzetti e il  parmigiano. Distribuisci nei piatti, completa ogni piatto con un cucchiaio di salsa al Gorgonzola DOP Selezione Biraghi e servi. Guarnisci, a piacere, con fettine di zucca e foglioline di salvia. 

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043

Sardegna regina del latte ovino

100%

Sardegna regina del latte ovino

Complessivamente, all’agenzia incaricata di raccogliere i dati per i contributi ai pastori sardi, sono arrivare quasi 11 mila domande: 8.743 da aziende ovine e 1.865 da caprine. Pochissime le imprese che non hanno chiesto contributi: in tutta l’isola, le aziende del comparto registrate sono 12.267, quindi sono state poco più di 1.600. Le dichiarazioni hanno riguardato 2.747.236 capi (2.548.808 pecore e 198.428 capre). La consistenza media del gregge si è attestata su 259 animali e la produttività media (che tiene conto anche degli animali improduttivi come rimonte o montoni) è stata di circa 100. Nella prima annualità (2015-2016) le aziende che hanno dichiarato di trasformare il latte in proprio erano 465, mentre sono salite a 618 nella seconda stagione (2016-2017).

Facendo una stima della produzione di latte di chi non ha presentato la domanda, e unificando i dati, si è risaliti alla consistenza totale dei capi: 3.073.486 animali, tra pecore e capre. Circa il 13% del totale delle aziende allevano sia pecore e sia capre. Le produzioni totali, frutto della somma dei dati reali e delle stime elaborate su di essi (che riguardano circa il 14% delle aziende), dicono che in Sardegna si sono prodotti 331.907.381 litri di latte nel 2015-16 e 317.464.776 litri nel 2016-17. Sempre in base alla ripartizione della prima stagione, il 94% del latte è ovino e il 6% è caprino.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043

Buono Sconto Burro

100%

BURRO SELEZIONE OSVALDO BIRAGHI: IL BURRO MIGLIORE.

COMPILA IL SEGUENTE FORM PER RICEVERE I BUONI SCONTO PER L'ACQUISTO DEL BURRO SELEZIONE OSVALDO BIRAGHI DIRETTAMENTE A CASA TUA!
I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per portare a termine l'operazione di invio dei sopra citati buoni sconto.

TRADIZIONALE
DA PANNA FRESCA DI CENTRIFUGA
100% LATTE PIEMONTESE APPENA MUNTO
2 PANETTI NELLA PRATICA CONFEZIONE RICHIUDIBILE!

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043

Pecorino Etico Solidale Articolo 6

100%

FAGOTTINI PIZZICATI ALLA ZUCCA E PECORINO ETICO SOLIDALE

I fagottini pizzicati alla zucca e pecorino etico solidale è un primo piatto che unisce ingredienti tradizionali, rivisitandoli in modo estroso e sorprendente. Con questa ricetta creerete un formato di pasta all’uovo sfizioso: con un veloce gioco di mano dei quadratini di impasto  diventano dei golosi fagottini. Basta unire gli angoli opposti dei quadrati e poi pizzicare i due lembi rimasti in modo che il formato somigli a un vero e proprio fagottino. Il ripieno, però, è il vero elemento sorprendente di questa ricetta: la zucca viene trasformata in una morbida crema e poi arricchita dal Pecorino Etico Solidale, formaggio composto al 70% da pecorino prodotto in Sardegna e al 30% di Gran Biraghi. Questo abbinamento fa sì che la dolcezza della zucca venga esaltata e insaporita dal gusto deciso ma non troppo tipico del Pecorino Etico Solidale . Il tocco particolare e unico, però, viene conferito dall’aggiunta di una goccia di amaro alle erbe aromatizzato al limone, che conferisce il suo tipico un retrogusto alcolico e agrumato. Dopo averli fatti saltare in padella con burro e salvia, i fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fosse saranno pronti per essere serviti e gustati in tutta la loro forma e bontà. Non serve, infatti, preparare un condimento ricco, la delicatezza del ripieno sommata al sapore marcato dei suoi ingredienti, è sufficiente a conquistare con la sua fantasia e semplicità!

INGREDIENTI

Per la pasta all’uovo: 

Farina 00 200 g

Uova 140 g

 

Per il ripieno:

Zucca polpa 125 g

Ricotta Fresca Biraghi 125 g

Pecorino Etico Solidale 40 g

Amaro 10 g

Cipolle ½

Sale fino q.b

Pepe nero q.b.

Olio extravergine d'oliva q.b.

 

Per condire: 

Burro 60 g

Pecorino Etico Solidale 20 g

Salvia q.b.

Come preparare i Fagottini pizzicati alla zucca e Pecorino Etico Solidale

Per preparare i fagottini pizzicati con ripieno di zucca e pecorino di fossa, iniziate realizzando la pasta all’uovo. Versate la farina 00 in una ciotola capiente, oppure direttamente su una spianatoia infarinata, aggiungete le uova e iniziate ad impastare a mano.

Trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata, se avete iniziato a lavorare l’impasto in una ciotola, e continuate ad impastare fino a che non otterrete un panetto sodo e compatto. Ricoprite quindi il panetto con un velo di pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente per 1 ora. 

Nel frattempo occupatevi della zucca: ponetela su un tagliere e dividetela a metà. Dopodichè prendete una metà, eliminate lateralmente la buccia con un coltello ed estraete i semi interni aiutandovi con un cucchiaio.

Quindi affettate la metà della zucca e dalle fette ricavate dei dadini. Prendete mezza cipolla, mondatela e tritatela finemente.

Versate un filo d’olio in una padella antiaderente e fate rosolare la cipolla tritata a fuoco dolce. Quando la cipolla risulterà ben dorata, unite la zucca a dadini. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco dolce per circa 30 minuti, aggiungendo dell’acqua o del brodo al bisogno. Lasciate asciugare bene la zucca a dadini, altrimenti frullandola, rilascerà troppa acqua.

Una volta cotta, trasferite la zucca in un mixer con la Ricotta Fresca Biraghi. Aggiungete anche il Pecorino Etico Solidale che avete precedentemente grattugiato e aggiustate di sale e pepe a piacere. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

Trascorso il tempo di riposo della pasta, stendetela con una macchina della pasta: per prima cosa tagliate un pezzo di panetto, in modo da farlo passare più facilmente attraverso la macchinetta. Appiattite con le mani il pezzo che avete tagliato e posizionate la manopola laterale della macchina sullo spessore più largo. Fate passare la pasta più volte e a mano a mano che diverrà più fine, riducete lo spessore della macchina, fino ad ottenere una sfoglia sottile. Una volta stesa la pasta, ricavate dei quadratini delle dimensioni di 5X5 cm (20-21).

Versate il ripieno di zucca e Pecorino Etico Solidale che avete frullato in una sac-à-poche e farcite i quadratini di pasta all’uovo che avete tagliato. Dopodichè aggiungete l’amaro alle erbe aromatizzato al limone e aiutandovi con un cucchiaino, inseritene una goccia su ogni fagottino. Spennellate i quadratini di pasta all’uovo con dell’acqua per favorire la sigillatura.

Procedete alla chiusura dei fagottini pizzicati: unite due angoli opposti di ogni quadratino, fate aderire i lati per chiudere il ripieno e poi unite i due lembi restanti, pizzicandoli e formando un fagottino. Rivestite ora un vassoio con un canovaccio ben spolverizzato con la farina e trasferiteci i fagottini che avete realizzato. Riempite una pentola capiente con acqua salata e portate al bollore, quindi versate i fagottini e fate cuocere per qualche minuto.

Nel frattempo, fate sciogliere il burro in una padella antiaderente e aggiungete qualche foglia di salvia. Quando i fagottini pizzicati affioreranno in superficie scolateli con una schiumarola e fateli saltare in padella con il burro e la salvia. Conditeli con una spolverata di Pecorino Etico Solidale e i fagottini pizzicati alla zucca e pecorino di fossa sono pronti per essere serviti e gustati!

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043

Pecorino Solidale Articolo 5

100%

Il Pecorino: un formaggio con una lunga storia…

Con il termine Pecorino si indica un formaggio prodotto, questa la ragione del nome, con latte di pecora. Forse non tutti sanno che si tratta di uno dei formaggi più antichi del mondo, di origine prettamente mediterranea e con una lunga tradizione proprio nel nostro Paese: in Italia viene infatti prodotto, in particolare nelle regioni di Lazio e Sardegna, da oltre duemila anni. Il pecorino era molto apprezzato nell’antichità: persino Omero descrisse la lavorazione del Pecorino. Di questo formaggio si faceva largo uso nei palazzi nobiliari dell’Antica Roma, ma anche presso le legioni dell’Impero, perché grazie alla sua lunga conservazione era un alimento base delle razioni durante i lunghi viaggi. Era talmente in uso fra i militari Romani che fu stabilita anche la razione giornaliera da dare a ciascun legionario, come integrazione al pane e alla zuppa di farro: 27 grammi.

Ai giorni nostri in Italia una delle produzioni maggiori di pecorino avviene in Sardegna.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043

Pecorino Solidale Articolo 4

100%

IL “PECORINO ETICO SOLIDALE” BIRAGHI HA PORTATO LA SOLIDARIETA’ DI FILIERA A CASA ITALIA

Nato per sostenere i pastori sardi, il Pecorino Etico Solidale è stato tra i prodotti fornitori ufficiali della sede del Coni a PyeongChang in Corea del Sud

Biraghi, azienda leader in Italia nella produzione e commercializzazione di prodotti caseari, è stata fornitore ufficiale di Casa Italia in occasione dei XXIII Giochi Olimpici Invernali 2018 in Corea del Sud e ha portato nella sede del Coni a PyeongChang anche un prodotto davvero speciale, che non solo rappresenta la quint’essenza dell’italianità ma anche una importante innovazione di filiera. Si tratta del grattugiato Ricetta Tipica al Pecorino, più noto con il nome di “Pecorino Etico Solidale”, nato grazie all’impegno dell’Azienda di Cavallermaggiore ad acquistare formaggio pecorino prodotto in Sardegna esclusivamente con latte 100% italiano a un prezzo tale da favorire la sostenibilità della filiera sarda e garantendo così un supporto concreto ai pastori della regione, in crisi anche a causa della concorrenza dei paesi esteri.

Il Pecorino Etico Solidale è portatore di un valore che da sempre ispira anche i partecipanti alle manifestazioni olimpiche: lo spirito di collaborazione, che permette di raggiungere importanti risultati unendo le forze. La stessa filosofia, 100% Italiano, che ha portato Biraghi Spa a sostenere una categoria in difficoltà.

Gli ospiti di Casa Italia hanno avuto quindi modo di conoscere da vicino e apprezzare il grattugiato fresco Ricetta Tipica al Pecorino frutto della combinazione unica di due eccellenti formaggi italiani: 70% Pecorino Italiano e 30% Gran Biraghi. Solamente il latte di pecora 100% italiano che supera attenti controlli qualitativi viene utilizzato per realizzare il Pecorino Solidale Biraghi: un formaggio senza conservanti, che dopo una sapiente stagionatura viene grattugiato e immediatamente confezionato per mantenere inalterati la freschezza, il profumo e il sapore caratteristico.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

BIRAGHI S.p.A.
Cavallermaggiore 
CUNEO (ITALY) 
Telefono +39-0172-3801 
Fax +39-0172-380298 
Email biraghi@biraghi.it 
P.IVA 00486510043